Modifica Modello 730/2020 precompilato: guida dell’Agenzia delle Entrate. Dal 14 maggio, è possibile accettare, modificare, integrare e trasmettere la dichiarazione dei redditi precompilata direttamente dal portale web.

Dal 14 maggio 2020 è possibile accettare, modificare, integrare e trasmettere la dichiarazione dei redditi precompilata direttamente dal portale web entro la scadenza del 30 settembre 2020.

Di seguito, il calendario delle date per effettuare l’accesso, l’invio e le modifiche, offerto dall’Agenzia delle Entrate, al Mod. 730/2020 precompilato:

Modifica Modello 730/2020 precompilato

La guida dell’Agenzia delle Entrate sul modello 730/2020 precompilato è suddiviso in:

  • La dichiarazione precompilata;
  • Accesso alla dichiarazione precompilata e scelta del modello;
  • Le operazioni prima dell’invio della dichiarazione;
  • Presentazione e le operazioni successive;
  • Info, assistenza e calendario;
  • Per saperne di più.

Nella sezione dedicata alle operazioni preliminari, l’Agenzia delle Entrate illustra le indicazioni da tener presente per modificare i dati, in caso di errori o dati omessi nella dichiarazione dei redditi elaborata dall’Amministrazione finanziaria.

Per poter effettuare la modifica del Modello 730/2020 precompilato, è sufficiente andare sul portale web dedicato.

Dal 14 maggio 2020 è possibile accettare, modificare, integrare e trasmettere le informazioni direttamente grazie agli strumenti disponibili online.

A partire dalla stessa data, inoltre, sono attive altre due funzioni:

  • Utilizzo della compilazione assistita per gli oneri detraibili e deducibili da indicare nel quadro E del modello 730;
  • Modifica del modello Redditi precompilato.

Modifica Modello 730/2020 precompilato: la verifica dei dati

Per poter modificare i dati del Modello 730/2020 precompilato, innanzi tutto bisogna accedere al portale con le credenziali che si hanno a disposizione, a scelta tra le seguenti:

  • Credenziali SPID, “Sistema Pubblico dell’Identità Digitale” per accedere ai servizi della Pubblica Amministrazione;
  • Credenziali Fisconline, rilasciate dell’Agenzia delle entrate;
  • Infine, le credenziali INPS, con le quali si accede direttamente dal sito Inps.

Dopodiché, è necessario selezionare “Riepilogo 730/2020” , in particolare la sezione “modifica il 730 e invia“, in cui è possibile cambiare o integrare i dati presenti e in particolare procedere con una serie di azioni:

  • Ricontrollare tutti i dati anagrafici e i quadri con i dati precompilati per inserire i dati che mancano, ad esempio per beneficiare di alcune detrazioni, o che non sono esatti;
  • Controllare la correttezza dei dati del sostituto d’imposta che deve rimborsare o pagare quanto dovuto;
  • Effettuare le scelte di destinazione dell’8, 5 e 2 per mille.

La modifica Modello 730/2020 precompilato dopo l’invio

E’ possibile modificare i dati inseriti e integrare con nuove informazioni dal 14 maggio fino alla scadenza del 30 settembre 2020.

Nel caso in cui sia necessario, intervenire e modificare il Mod. 730/2020 precompilato, dopo l’invio, occorre procedere nel modo seguente:

  • Annullare la dichiarazione inviata, azione possibile per una sola volta e solo dal 25 maggio 2020 al 22 giugno 2020;
  • Inviare, entro il 30 novembre 2020, il modello Redditi aggiuntivo oppure Redditi correttivo.

Lascia una Risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here