L’internazionalizzazione è il processo attraverso il quale le imprese si aprono a nuovi mercati esteri, instaurando rapporti con altre aziende, consumatori e istituzioni operanti sui quei territori, allo scopo di vendere, produrre, acquistare materie prime, o trovare nuove fonti di finanziamento. La vocazione internazionale, infatti, rappresenta l’evoluzione necessaria del modo tradizionale di “fare impresa”.

Se stai pensando di avviare un processo di internazionalizzazione della tua impresa devi necessariamente porti delle domande in ottica strategica. Si tratta di andare a pianificare il futuro in un contesto incerto dove internazionalizzare non significa esportare ma piuttosto investire stabilmente in un mercato estero. Di seguito le informazioni che nessuno ti dice sulle modalità vincenti di internazionalizzazione.

La capacità di crescita di un'impresa dipende, oltre che dalla sua organizzazione interna, anche dalla capacità di operare in mercati diversi rispetto a quello da dove proviene. E' in quest'ottica che un numero sempre crescente di imprese italiane si sta affacciando verso mercati esteri. Questa scelta è frutto della consapevolezza di come la via dell'interna...

Questo articolo è riservato agli abbonati:
Scopri come
abbonarti a Fiscomania.com.


Sei già abbonato?
Accedi tranquillamente con le tue credenziali: Login