Come funziona e come è possibile sfruttare a proprio vantaggio il regime del Residente non Domiciliato in Irlanda? Vediamo in questo articolo come è possibile ottenere il beneficio fiscale legato ad una minore tassazione per chi non sposta il proprio domicilio fiscale in Irlanda. 

Ufficialmente si chiama “resident but non domicilied” (residente non domiciliato). Si tratta di un regime fiscale opzionale presente in alcuni Paesi del mondo, tra cui l'Irlanda, che consente di sfruttare vantaggi importanti. Questo regime fiscale, infatti, consente, a determinate condizioni, di non vedersi tassare i redditi esteri percepiti, a patto che tali redditi rimangano all'estero e non siano trasferiti in Irlanda.

Il regime dei residenti non domiciliati sfrutta diverse definizioni di residenza e consente di agevolare soggetti che percepiscono redditi esteri. Per la normativa Irlandese, infatti, un soggetto residente non domiciliato è un soggetto che ha stabilito la propria residenza in Irlanda e che decide in sede di dichiarazione dei redditi di dichiararsi non domiciliato. Detto questo andiamo ad analizzare, in dettaglio, l'applicazione di questo particolare regime fiscale legato alla...

Questo articolo è riservato agli abbonati:
Scopri come
abbonarti a Fiscomania.com.


Sei già abbonato?
Accedi tranquillamente con le tue credenziali: Login