Dal 1 febbraio 2021 prende avvio la Lotteria degli scontrini. La Lotteria degli scontrini è un concorso a premi gratuito, collegato allo scontrino elettronico.

Ogni acquisto genera un numero di biglietti virtuali che consentono la partecipazione alla lotteria, ogni euro speso dà diritto a 1 biglietto virtuale, fino ad un massimo di 1.000 biglietti per un acquisto pari o superiore a 1.000 euro.

Uno degli strumenti ideati per combattere l’utilizzo del denaro contante è la cd. Lotteria degli scontrini. Si tratta di provvedimento (art. 1 comma 540 della Legge n 232/16) che prevede l’estrazione di premi legati al pagamento con mezzi tracciati in esercizi convenzionati.

Attraverso questo strumento il legislatore ha voluto introdurre una forma di incentivo al cashless, promuovendo l’utilizzo di mezzi di pagamento tracciabili come carte di debito o di credito.

Gli esercenti e commercianti dovranno verificare il corretto funzionamento del proprio registratore telematico per la ricezione del codice lotteria e la trasmissione dei dati.

Per saperne di più sulla Lotteria degli scontrini: “Lotteria degli scontrini: guida”

Per sapere il ruolo degli esercenti: “Lotteria degli scontrini: che ruolo ha l’esercente?”

Come funziona la lotteria degli scontrini

Come funziona la lotteria degli scontrini?

Per partecipare alla lotteria è necessario esibire al negoziante, al momento dell’acquisto e senza obbligo alcuno d’identificazione, il codice lotteria.

Si tratta di un codice alfanumerico che si potrà ottenere inserendo il proprio codice fiscale sul Portale della lotteria: il servizio on line produce il codice lotteria anche in formato barcode, cioè codice a barre. I codici potranno essere stampati su carta o salvati sul proprio dispositivo mobile, tra cui cellulari, smartphone ecc. ed esibiti all’esercente che potrà acquisirli tramite lettura ottica (come, ad esempio, avviene già oggi per la tessera sanitaria).

Per sapere come come richiedere il codice lotteria: “Come richiedere il codice per la lotteria degli scontrini?”

Uno dei principali requisiti per partecipare alla lotteria è aver effettuato pagamenti con moneta elettronica (carte o app di pagamento).

I biglietti virtuali della lotteria

Per ogni scontrino elettronico trasmesso all’Agenzia delle Entrate il sistema lotteria genera un determinato numero di biglietti virtuali.

Chi può partecipare alla Lotteria degli scontrini?

Possono partecipare alla lotteria tutte le persone fisiche, maggiorenni e residenti in Italia, che acquistano beni o servizi da esercenti che trasmettono telematicamente i corrispettivi.

Dal 1º febbraio 2021, tutti i cittadini maggiorenni e residenti in Italia possono partecipare alla lotteria effettuando un acquisto di importo pari o superiore a 1 euro ed esibendo il loro codice lotteria.

Non partecipano alla lotteria gli scontrini corrispondenti ad acquisti on line e quelli effettuati nell’esercizio di attività d’impresa, arte o professione. Nella fase di avvio, non sono coinvolti nella lotteria gli acquisti documentati con fatture elettroniche e quelli per i quali i dati dei corrispettivi sono inviati al sistema Tessera Sanitaria (per esempio, gli acquisti effettuati in farmacia, parafarmacia, ottici, laboratori di analisi e ambulatori veterinari, per i quali il cliente comunica il codice fiscale). Non partecipano alla lotteria degli scontrini, infine, ulteriori acquisti per i quali il consumatore richieda all’esercente l’acquisizione del proprio codice fiscale al fine di usufruire di detrazioni o deduzioni fiscali.

Premi Lotteria degli scontrini

I premi sono così articolati:

EstrazioneZero contanti
Estrazione annuale– 1 premio da € 5.000.000 per i consumatori
– 1 premio da € 1.000.000 per l’esercente
Estrazione mensile– 10 premi da € 100.000 per i consumatori
– 10 premi da € 20.000 per l’esercente
L’Estrazione settimanale – 15 premi da € 25.000 per i consumatori
– 15 premi da € 5.000 per l’esercente

Come viene comunicata la vincita?

I vincitori sono informati immediatamente tramite sms, e-mail o instant messaging se i relativi dettagli sono stati forniti dal consumatore nell’area riservata del Portale Lotteria.

Più in particolare, la comunicazione della vincita avviene:

  • Tramite PEC (Posta Elettronica Certificata) se il consumatore ha registrato il proprio indirizzo nell’area riservata del Portale;
  • Tramite Raccomandata con ricevuta di ritorno, all’ultimo indirizzo conosciuto dall’Amministrazione finanziaria.

premi devono essere reclamati entro 90 giorni dalla ricezione della comunicazione di vincita. In caso contrario, concorreranno alla formazione di eventuali altri premi da distribuire in occasione del concorso annuale. Per sapere se si è tra i fortunati, basta accedere all’area riservata del Portale Lotteria con Spid, le credenziali Fisconline ed Entratel o la Carta nazionale dei servizi (CNS): i vincitori ricevono immediatamente una notifica che segnala la vincita, senza necessità di controllare.

La comunicazione all’esercente

Il negoziante che risulta vincitore della lotteria riceve una comunicazione dall’Agenzia delle dogane e dei monopoli, che lo individua sulla base del numero di partita Iva memorizzato nella banca dati del Sistema Lotteria. Anche in questo caso sono adottate tutte le procedure adeguate e misure idonee a garantire la riservatezza circa l’identità del vincitore.

Per i soggetti diversi dalle persone fisiche la residenza coincide con la sede legale o, in mancanza, con la sede amministrativa, se stabilite nel territorio dello Stato. Coincide invece con la sede secondaria o con quella della stabile organizzazione nel territorio dello Stato se la sede legale e la sede amministrativa sono stabilite fuori del territorio dello Stato.

Avviso importante:
Fiscomania.com ha raccolto, con ragionevole cura, le informazioni contenute in questo sito. Il materiale offerto è destinato ai lettori, solo a scopo informativo. Quanto letto non può in nessun caso sostituire una adeguata consulenza o parere professionale che rimane indispensabile. Si prega di leggere i nostri Termini e condizioni e l’informativa sulla privacy prima di utilizzare il sito. Tutto il materiale è soggetto alle leggi sul copyright. Fiscomania.com non accetta alcuna responsabilità in relazione all’utilizzo di tale pubblicazione senza la collaborazione dei suoi professionisti.

Lascia una Risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here