Home Pianificazione fiscale Cantoni svizzeri: qual è il più conveniente fiscalmente?

    Cantoni svizzeri: qual è il più conveniente fiscalmente?

    Quali sono i livelli di tassazione di persone fisiche e società nei vari cantoni svizzeri? La classifica dei cantoni con la minore tassazione suddivisi tra persone fisiche ed enti societari.

    0
    Tassazione cantoni svizzeri

    La Svizzera è un piccolo paese al centro dell’Europa composto da 26 tra cantoni (che contengono 2.300 comuni). Ognuno di questi cantoni può contare su una forte normativa federale, in base alla quale è libero di organizzare come vuole il sistema fiscale e le aliquote delle imposte. Questa situazione, nel tempo, ha generato la cosiddetta concorrenza fiscale intercantonale.

    Quando un soggetto intende trasferirsi in Svizzera mi viene chiesto a quale tassazione sarà assoggettato. Rispondere a questa domanda richiede un’analisi su tre livelli: federale, cantonale e comunale.

    I 26 cantoni svizzeri (Argovia, Appenzello Interno, Appenzello Esterno, Berna, Basilea Campagna, Basilea Città, Friburgo, Ginevra, Glarona, Grigioni, Giura, Lucerna, Neuchâtel, Nidvaldo, Obvaldo, San Gallo, Sciaffusa, Soletta , Svitto, Turgovia, Ticino, Uri, Vaud, Vallese, Zugo, Zurigo), sono liberi di organizzare i regimi fiscali e le aliquote delle imposte. Ogni Cantone ha quindi il diritto di riscuotere qualsiasi imposta che non sia esclusivamente di competenza della Confederazione Svizzera. Questo è il motivo per cui le leggi e le aliquote fiscali cantonali variano in modo significativo l’una dall’altra. Proprio per questo motivo è difficile nominare i cantoni con le imposte più basse in Svizzera, ma le aliquote fiscali possono essere confrontate in base alla categoria di imposta.

    Non si deve dimenticare, in questa analisi, che il costo della vita non è lo stesso ovunque in Svizzera, ad esempio gli alloggi nel Cantone di Ginevra il costo della vita è molto importante, il che non è necessariamente il caso nel Canton Friburgo

    Come funziona il sistema fiscale svizzero?

    Tutti gli imprenditori che vogliono aprire una società in Svizzera devono sapere che la sovranità fiscale in Svizzera è ora divisa tra i tre livelli di governo: Confederazione, Cantoni e Comuni. La regolamentazione federale è stabilita dalla Costituzione federale, che prevede che i Cantoni possano ricevere una tassa che non è riservata alla Confederazione. Inoltre, sono le costituzioni cantonali che assicurano la tassazione comunale basata su coefficienti o varie imposte cantonali.

    La sovranità dei cantoni consente loro di stabilire le proprie aliquote fiscali, con la conseguenza delle disparità regionali manifestate da varie differenze nei cantoni a seconda del reddito pro capite e degli oneri fiscali, che possono essere il doppio o più a seconda del cantone, elaborando un criterio per i cantoni con le imposte svizzere più basse

    La mobilità del capitale e del lavoro aumenta anche la concorrenza fiscale e alcuni cantoni (Zugo, Svitto e Nidvaldo) hanno eliminato le tasse sulla proprietà e stabilito presupposti interessanti per attrarre gli investitori.

    La riforma fiscale svizzera

    Nel maggio 2019 in votazione popolare gli svizzeri hanno accettato la Riforma fiscale delle imprese. La nuova legge federale è entrata in vigore il primo gennaio 2020. Questa riforma è nata dalla necessità di abrogare i privilegi fiscali di cui godono le società con statuto speciale operanti per lo più a livello internazionale con sede in Svizzera.

    Cosa sono le società a statuto speciale in Svizzera?
    Si tratta di attività imprenditoriali basate sull’estero e dove la maggior parte della cifra d’affari viene realizzata all’estero. Queste imprese beneficiavano di un regime d’imposizione particolare in Svizzera. Una parte dell’utile netto delle società principali era infatti esente da tassazione, poiché non realizzati in Svizzera. Questi statuti fiscali cantonali favorivano le imprese elvetiche e straniere attive a livello internazionale. Così numerose imprese straniere hanno stabilito le loro sedi regionali in Svizzera creando migliaia di posti di lavoro.

    Una pratica non più accettata a livello internazionale. L’Unione europea qualificava tali regimi come aiuti di Stato incompatibili con il buon funzionamento dell’Accordo di libero scambio tra la Svizzera e l’UE e aveva annunciato che, se questi non dovessero essere abrogati, la Confederazione sarebbe stata inserita in una lista nera, aspetto che avrebbe comportato un gravissimo pregiudizio per l’intera economia svizzera. Da qui la necessità della riforma fiscale.

    Di conseguenza tutte le società sono ora tassate sull’utile alle stesse condizioni. Quelle al beneficio di un regime fiscale privilegiato devono ora far fronte a un deciso aumento della pressione fiscale. Alla luce di questi cambiamenti, tutti i Cantoni (che hanno ottenuto dalla Confederazione un margine di manovra ancora più ampio in materia di politica finanziaria) sono corsi ai ripari e hanno annunciato o già messo in pratica una riduzione della tassazione sull’utile delle aziende. In diversi casi anche in maniera drastica, con addirittura alcuni Cantoni che le hanno praticamente dimezzate.

    Quali sono i cantoni svizzeri con la migliore tassazione?

    Per individuare i cantoni svizzeri con la pressione fiscale migliore abbiamo preso a riferimento interessante pubblicazione di KPMG “Clarity on Swiss Taxes“. Questa analisi, molto completa, presenta delle considerazioni interessanti. Negli ultimi anni, infatti, tutti i cantoni hanno partecipato alla corsa verso il ribasso delle aliquote fiscali. Non da ultimo Lucerna, Basilea Città e Vaud hanno fatto grandi sforzi per abbattere l’aliquota delle imposte per le società. In generale i cantoni puntualmente ogni anno cercano di introdurre aliquote più basse per far concorrenza agli altri cantoni (popolo permettendo considerato che ogni cambiamento è soggetto a possibile referendum).

    Questo continuo abbattimento delle imposte comporta inevitabilmente meno entrate per le casse cantonali con la conseguente diminuzione dei servizi a favore dei cittadini. Con la concorrenza fiscale intercantonale diminuiscono ovviamente le entrate e non sempre vengono compensate dall’arrivo di nuovi contribuenti (le imprese soprattutto non spostano frequentemente la loro sede da un anno all’atro).

    In questo contesto, quindi, andiamo a vedere i risultati di questa analisi per individuare i cantoni svizzeri con la tassazione migliore per gli individui e le società.

     Livello di tassazione cantonale sulle persone fisiche

    Di seguito la lista dei Cantoni Svizzeri in relazione al livello di tassazione sui redditi percepiti dalle persone fisiche (2021). L’aliquota media di tassazione cantonale in Svizzera sulle persone fisiche si attesta al 33,73%.

    CANTONEABBREVIAZIONEALIQUOTA DI TASSAZIONE
    ZugZG22,38%
    Appenzell InnerrhodenAI24,14%
    Obwalden OW24,30%
    UriUR25,35%
    NidwaldenNW25,55%
    SchwyzSZ26,85%
    Appenzell AusserrrhodenAR30,74%
    SchaffhausenSH30,81%
    GlarusGL31,14%
    LucerneLU31,17%
    GrisonsGR32,18%
    ThurgauTG32,32%
    St. GallenSG33,26%
    SolothurnSO33,66%
    AargauAG34,38%
    FribourgFR35,53%
    ValaisVS36,50%
    NeuchatelNE38,06%
    JuraJU39,22%
    ZurichZH39,76%
    TicinoTI39,97%
    Basel-StadtBS40,34%
    BernBE41,04%
    VaudVD41,50%
    Basel-LandschaftBL42,17%
    GenevaGE44,75%
    Fonte KPMG – Clarity on Swiss Taxes

    Riepilogo del livello di tassazione personale nei cantoni svizzeri nell’immagine seguente.

    Tassazione persone fisiche in Svizzera

     Livello di tassazione cantonale sulle società

    Di seguito la lista dei Cantoni Svizzeri in relazione al livello di tassazione sui redditi percepiti dalle società (2021). L’aliquota media di tassazione cantonale in Svizzera sulle società si attesta al 14,87%.

    CANTONEABBREVIAZIONEALIQUOTA DI TASSAZIONE
    ZugZG11,85%
    NidwaldenNW11,97%
    GlarusGL12,32%
    LucerneLU12,32%
    UriUR12,63%
    Appenzell InnerrhodenAI12,66%
    ObwaldenOW12,74%
    Appenzell AusserrrhodenAR13,04%
    Basel-StadtBS13,04%
    ThurgauTG13,36%
    NeuchatelNE13,57%
    FribourgFR13,87%
    SchaffhausenSH13,94%
    GenevaGE14,00%
    VaudVD14,00%
    SchwyzSZ14,06%
    St. GallenSG14,50%
    GrisonsGR14.77%
    SolothurnSO15,75%
    JuraJU17,00%
    Basel-LandschaftBL17,97%
    AargauAG18,55%
    ValaisVS18,72%
    TicinoTI19,16%
    ZurichZH19,70%
    BernBE21,04%
    Fonte KPMG – Clarity on Swiss Taxes

    Riepilogo del livello di tassazione personale nei cantoni svizzeri nell’immagine seguente.

    Come scegliere un cantone svizzero in base alla tassazione?

     Su tutti i 26 cantoni, abbiamo visto come almeno dieci di questi sono in grado di offrire condizioni fiscali molto vantaggiose applicabili principalmente ai residenti in Svizzera. Quando si tratta di scegliere il miglior cantone sulla base di questo aspetto, deve essere considerato che la fiscalità cantonale non è l’unica da considerare, in quanto il sistema fiscale svizzero è costituito anche da imposte federali e comunali che devono essere prese in considerazione anche nella scelta del cantone. Un altro aspetto da prendere in considerazione è l’imposta sul reddito delle persone applicabile a livello di ciascuno dei cantoni sopra presentati.

    Per quanto riguarda le persone fisiche fiscalmente residenti in Svizzera, si applica lo stesso sistema fiscale a tre livelli, tuttavia, è importante notare alcuni aspetti importanti, tra cui: 

    1. I residenti svizzeri sono tassati sui loro redditi in tutto il mondo, indipendentemente dalla loro provenienza (c.d. “tassazione su base mondiale dei redditi”);
    2. Le coppie sposate beneficiano di aliquote ridotte in quanto i loro redditi sono valutati congiuntamente;
    3. Anche le famiglie monoparentali beneficiano di aliquote ridotte dell’imposta sul reddito;
    4. Anche i residenti svizzeri che possiedono e vivono in immobili devono aggiungere un valore locativo al reddito imponibile.

    Per quanto riguarda i redditi da capitale, gli importi di denaro generato in Svizzera vengono tassati come reddito lordo. Il reddito da capitale estero viene tassato dopo che le imposte riscosse nel paese in cui è stato ottenuto saranno detratte. Quando si sceglie un cantone svizzero per spostare o avviare un’attività, si dovrebbe anche prendere in considerazione le tasse pagate a livello nazionale e poi prendere una decisione. 

    Un altro aspetto da considerare è che negli ultimi anni l’innovazione è diventata un settore economico importante in Svizzera e coloro che investono in attività di ricerca e sviluppo possono beneficiare di vari incentivi fiscali disponibili sia a livello federale che cantonale. Se avete bisogno di assistenza per capire come funziona la tassazione in Svizzera, potete contare sui nostri consulenti locali che possono anche offrire vari servizi contabili. 

    Il cantone svizzero con le tasse più basse per le imprese

    Il cantone di Zug è sicuramente il cantone in grado di offrire l’aliquota fiscale più bassa per le imprese, con il suo 11,85%. Anche per quanto riguarda la tassazione media sulle persone fisiche questo cantone si trova sicuramente ai primi posti della classifica.

    Anche se Neuchatel non è uno dei cantoni con le imposte societarie più basse, ha riscosso l’aliquota più bassa di solo lo 0,005% sul reddito da capitale che riguarda le holding. Inoltre, le società registrate in questo cantone possono compensare l’imposta sul reddito delle società dall’imposta sul capitale, un’opzione che non è disponibile in nessuno degli altri cantoni. La tassazione non è l’unico criterio su cui scegliere un cantone svizzero. Ogni cantone ha i suoi vantaggi quando si tratta di tassazione e scegliere quello giusto può essere difficile.

    Focus sul cantone di Zug

    Il cantone di Zug è situato nel cuore della Svizzera, in una posizione strategica, a circa 30 minuti in auto e 20 in treno sia da Lucerna che da Zurigo nonché a 35 minuti dall’aeroporto di Zürich Kloten. La città di Zug –Stadt Zug– è situata sull’omonimo lago –Zugersee– nonché ai piedi dell’omonimo monte –Zugerberg– alto circa 1.000m. Questo permette ai suoi abitanti di praticare a pochi passi da casa attività sciistica d’inverno oppure attività ciclistica e balneare d’estate: ci sono infatti diversi lidi e stabilimenti balneari lungo il lago di Zugo.

    Zug è considerato un paradiso fiscale, infatti ha uno dei più bassi livelli di tassazione di tutta la Svizzera, sia sulle persone fisiche che sulle persone giuridiche. A titolo di esempio, come abbiamo visto, una società di capitali paga circa il 13% di imposta sui reddito. Un privato paga circa il 21% di imposte. Il Cantone attraverso la sua amministrazione cerca in tutti i modi di supportare privati e aziende. Per approfondire:

    Le convenzioni internazionali con la Svizzera

    Un altro aspetto quando si opera o si lavora in Svizzera come cittadino straniero o investitore è se il proprio paese d’origine ha una Convenzione contro le doppie imposizioni con la Svizzera. In questo caso, le aliquote fiscali speciali si applicheranno alle imposte personali, societarie e alla fonte riscosse in entrambi i paesi. Ciò significa che le imposte cantonali saranno influenzate anche dalle disposizioni di questi trattati.

    Costo della vita nei cantoni svizzeri

     Il costo della vita non è lo stesso ovunque in Svizzera, come ad esempio, l’alloggio nel cantone di Ginevra è molto costoso, il che non è necessariamente il caso nel cantone di Friburgo o in un altro cantone simile. Per molti anni, i cantoni svizzeri tedeschi e persino la Svizzera centrale sono stati i cantoni con le tasse più basse, offrendo tasse più economiche e Uri è stata una delle regioni più vantaggiose in questo senso. In Svizzera, le imposte rappresentano circa l’11,6% del reddito medio lordo delle famiglie, essendo considerate una spesa importante. Da questo punto di vista, si può notare che nel lato centrale e orientale del paese si trovano i cantoni con le tasse più basse in Svizzera

    Tassazione nei cantoni svizzeri: confronto internazionale

    La Svizzera agli occhi di molti stranieri rimane sempre sempre un paradiso fiscale. Il livello medio di tassazione delle società si attesta a un’aliquota del 15% circa (Irlanda 12.5%, Italia 24%). Anche se queste aliquote fiscali variano notevolmente in base al Cantone la Svizzera si posiziona come una delle economie più competitive a livello mondiale.

    Dagli ultimi dati, la Confederazione già oggi è situata tra le prime 10 nazioni con le più basse imposte sulle società. Inoltre, la Svizzera, oltre ad essere attrattiva per l’imposizione fiscale relativamente bassa offre altri grandi vantaggi per le società, ovvero una formazione accademica molto elevata, un alto livello della qualità della vita, ottimi servizi pubblici, un’attenzione per l’ambiente e per l’innovazione tecnologica (es. blockchain e valute virtuali). Quello che voglio dire è che le società serie quando cercano un luogo dove trasferire la sede, non guardano unicamente alla fiscalità.

    Cantoni Svizzeri e tassazione: consulenza fiscale

    Come abbiamo visto il regime fiscale di tassazione in Svizzera per persone fisiche e società varia moltissimo in relazione alla normativa dei singoli cantoni. Il federalismo in Svizzera è molto accentuato e vi sono molte differenze, anche in termini di costo della vita da zona a zona. Per questo motivo una valutazione che guardi esclusivamente all’aspetto fiscale è sbagliata. In ogni caso se intendi avviare un business in Svizzera oppure intendi ivi trasferire la tua residenza fiscale devi prestare molta attenzione alla normativa italiana sull’esterovestizione, personale o societaria. Si tratta di una normativa molto importante che prevede disposizioni rigide a rispettare, con sanzioni di rilevante ammontare. Abbiamo già trattato le problematiche dell’esterovestizione in molti articoli presenti sul sito ai quali ti rimando.

    Tuttavia, se desideri analizzare la tua situazione personale, contattaci. Se hai letto questo articolo e ti stai rendendo conto che necessiti dell’analisi della tua situazione personale, ti invito a contattarci attraverso il form di cui al link seguente. Riceverai il preventivo per una consulenza personalizzata in grado di risolvere i tuoi dubbi sull’argomento. Soltanto in questo modo, infatti, potrai essere sicuro di evitare di commettere errori, che in futuro possono esserti contestati e quindi sanzionati.

    Nessun Commento

    Lascia una Risposta

    Scrivi il tuo commento
    Inserisci il tuo nome