Come investire in blockchain
Come investire in blockchain

La Blockchain è un metodo di archiviazione dei dati. È una tecnologia altamente all’avanguardia piena di opportunità per gli investitori per fare soldi. Questa tecnologia si avvale di una rete informatica in grado di gestire in modo sicuro ed univoco un registro contenente informazioni, in modo condiviso senza la necessità di una entità centrale di controllo e verifica. E’ proprio quest’ultima la caratteristica che, più di tutte, identifica i vantaggi e le opportunità di una tecnologia Blockchain, ovvero la possibilità di disintermediare e decentralizzare. Utilizzare questa tecnologia può permettere alle imprese di fare a meno di molti operatori che fungono da “certificatori” o “intermediari” (es. banche, notai, etc).

Pubblicità

Dalle banche agli ospedali alle aziende di autotrasporti, le organizzazioni devono archiviare i dati. Potresti non essere abbastanza grande da ricordarti quando i dati aziendali venivano compilati su documenti cartacei e archiviati in schedari, ma con la rapida espansione dei dati in tutto il mondo, la conservazione dei documenti cartacei non solo è faticosa, ma insufficiente.

Sono necessarie soluzioni digitali per la registrazione di transazioni e scambi, sia che avvengano nel contesto di un istituto finanziario o di un’app per la consegna di cibo che sfrutta i dati degli utenti per consigliare ristoranti. Ovunque guardi, le soluzioni -blockchain sono il futuro. Oggi molte aziende di tutto il mondo stanno iniziando a sperimentare soluzioni Blockchain. Tuttavia, può non essere sempre chiaro in quali modi la Blockchain possa migliorare i processi esistenti, né come questa tecnologia possa abilitare nuove opportunità e modelli di business. Siamo ancora all’inizio di un processo di cambiamento che, probabilmente, arriverà nei prossimi anni ad un’espansione globale. Detto questo, andiamo ad analizzare quali sono le possibilità per investire nella tecnologia Blockchain.

Che cos’è la tecnologia Blockchain?

Blockchain è un registro digitale delle transazioni. Non viene archiviato in una posizione centrale, ma viene invece replicato su molti nodi diversi. Le transazioni vengono compilate in blocchi e questi blocchi sono collegati tra loro per formare una catena di dati che non può essere modificata. Poiché le informazioni memorizzate nella Blockchain sono decentralizzate, se c’è un errore nel record, verrà corretto facendo riferimento ad altri punti nodali identici all’interno della Blockchain. Per questo motivo, la Blockchain è praticamente incorruttibile ed estremamente sicura.

Questo è in contrasto con il vecchio metodo di memorizzazione delle informazioni su un database. Un database tradizionale tende a trovarsi in una posizione centrale, come un server. Se il server viene compromesso in un attacco informatico o in un disastro fisico (inondazioni, terremoti, ecc.), i dati sono a rischio, qualunque essi siano: informazioni bancarie, cartelle cliniche o logistica della catena di approvvigionamento. Inoltre, in un database tradizionale, i dati stessi possono essere modificati. Questo non è vero nelle soluzioni Blockchain, poiché i blocchi finiti non possono essere modificati.

Come puoi immaginare, la tecnologia Blockchain rappresenta un’opzione attraente e più sicura per le organizzazioni che hanno bisogno di archiviare informazioni. E nel mondo di oggi, questo significa praticamente ogni organizzazione. I dati sono diventati un elemento fondamentale in un mondo in cui le aziende offrono soluzioni su misura ai propri clienti, da un rivenditore che consiglia articoli del negozio che potrebbero interessare a una società di investimento che fornisce consulenza a un cliente bancario.

Uno svantaggio della quantità onnipresente di dati accumulati è il rischio per la sicurezza che presenta, ma il paradigma sicuro della Blockchain può proteggere ogni singola transazione nel registro ed eliminare la vulnerabilità di una posizione centralizzata dei dati e la sua suscettibilità agli attacchi informatici.

Qual è la relazione tra Bitcoin e Blockchain?

Bitcoin è un tipo di valuta digitale e il registro di tutte le transazioni effettuate con Bitcoin è memorizzato su una Blockchain. La natura decentralizzata della sua Blockchain significa che questo P2P (peer to peer currency) non ha bisogno di un agente centrale, come una banca centrale o un governo, per monitorare le transazioni e tenerne traccia. La Blockchain di Bitcoin è protetta dal mining di Bitcoin, che non solo verifica il registro delle transazioni, ma crea anche nuovi Bitcoin nel processo. L’estrazione di Bitcoin viene eseguita utilizzando computer in grado di risolvere problemi matematici complessi. Nel tempo, man mano che la Blockchain cresce, i calcoli coinvolti nel mining di Bitcoin diventano più complessi e sono necessarie macchine più potenti per risolvere i problemi che presentano. Poiché questi computer richiedono enormi quantità di energia, negli ultimi anni il mining di Bitcoin ha iniziato a presentare una preoccupazione ambientale per alcuni legislatori. Sarà interessante vedere come andrà a finire in futuro, ma in entrambi i casi la Blockchain come principio al di là delle transazioni di criptovaluta è qui per rimanere.

Per approfondire: “Criptovalute in dichiarazione dei redditi: tassazione“.

Quali strumenti per investire in Blockchain?

Ora che abbiamo spiegato cos’è la tecnologia Blockchain e come viene utilizzata nelle criptovalute, parliamo dei vari modi in cui puoi investire in essa. Abbiamo individuato, in particolare, i seguenti:

  • Azioni Blockchain;
  • ETF Blockchain;
  • Finanziamenti per l’avvio di Blockchain;
  • Raccolta di fondi;
  • Acquistare Bitcoin.

1. Azioni Blockchain

Le azioni Blockchain includono qualsiasi azienda che produce l’hardware necessario per la Blockchain, il software che la serve o qualsiasi servizio connesso. Ciò potrebbe includere aziende come Nvidia (hardware) o Mastercard (che facilita i pagamenti con carta di credito). Come probabilmente saprai, tutti, dagli investitori istituzionali (come un fondo speculativo) agli investitori al dettaglio (la maggior parte delle persone che leggono questo articolo) possono partecipare al mercato azionario, ma le azioni hanno un grado di volatilità maggiore rispetto ad altri investimenti. Gli investitori che non capiscono come analizzare gli indicatori, come la capitalizzazione di mercato, stanno evitando le nuove società che stanno emergendo nel mercato Blockchain e attestandosi verso società consolidate che sono già coinvolte nella Blockchain, come IBM e Texas Instruments.

2. ETF blockchain

Può essere difficile selezionare le azioni giuste da acquistare tra le molte scelte sul mercato azionario, motivo per cui i fondi comuni di investimento rappresentano un’opzione interessante per gli investitori al dettaglio, così come gli Exchange Traded Fund (ETF).

Un ETF è una sorta di fondo comune che può essere acquistato in azioni acquistate e vendute sul mercato, proprio come un’azione. Allo stesso modo, il suo valore è un portafoglio diversificato lungo un tipo di indice. Un fondo comune di investimento è un grande pool di denaro contribuito da diversi investitori che ricevono un rendimento in base alla quantità di denaro che hanno investito nel fondo comune. Un ETF è simile, ma non metti soldi in un ETF: acquisti azioni, che possono crescere o ridursi di valore. Un ETF Blockchain è un assortimento diversificato di aziende coinvolte nella creazione, manutenzione o vendita della tecnologia Blockchain. Tre degli ETF Blockchain più popolari sono (opportunamente) denominati BLOK, BLCN e LEGR. Le principali partecipazioni in questi ETF sono MicroStrategy, Galaxy Digital Holdings e Oracle.

3. Finanziamento per l’avvio di Blockchain

C’è qualcuno nella tua rete personale o professionale che opera nel settore tecnologico? In tal caso, è molto probabile che tu possa entrare in contatto con qualcuno che è alla ricerca di investitori privati ​​per la propria azienda Blockchain. Questo tipo di investimento azionario ti consentirà spesso di mantenere una quota della società e, se l’attività funziona, potrebbe essere una fonte molto redditizia di reddito passivo. La proprietà aziendale è una classe di attività che la maggior parte degli investitori non sperimenta, ma in questi giorni, con così tante startup sulla mappa, potrebbe essere più facile che mai ottenere una quota della proprietà aziendale nel tuo portafoglio di investimenti. Se hai intenzione di investire in una startup Blockchain (o in qualsiasi startup), è sempre una buona idea ottenere un piano aziendale completo, uno che evidenzi il mercato, le esigenze, la concorrenza, i potenziali ostacoli e progetti guadagni futuri e darlo a qualcuno degno di fiducia per rivedere e fornire la propria opinione informata. Se tutto funziona, ottenere una fetta della torta in un progetto Blockchain potrebbe essere un’opportunità redditizia ed eccitante.

4. Crowdfunding

In questi giorni, anche gli investitori al dettaglio di tutti i giorni possono unirsi alle startup attraverso siti di crowdfunding come Kickstarter e Microventures. Molte aziende startup pubblicizzano anche su piattaforme di social media che stanno cercando investitori. Mentre alcune startup Blockchain avranno importi di investimento minimi che vanno oltre le soglie di liquidità disponibili per molte persone, alcune piattaforme facilitano il crowdfunding da un assortimento più ampio di individui abbassando l’importo minimo dell’investimento a un numero abbastanza nominale, come poche centinaia di dollari. Se questa idea ti incuriosisce, tutto ciò che devi fare è fare clic su un annuncio sui social media di un’azienda che cerca investimenti in crowdfunding o su una piattaforma che fornisce un mercato di crowdfunding. L’algoritmo nel tuo feed di social media inizierà a mostrare più annunci per opportunità simili e puoi continuare a sfogliarli finché non ne trovi uno che sembra giusto.

Per approfondire: “Crowdfunding: guida civilistica e fiscale“.

5. Acquistare Bitcoin

L’acquisto di criptovaluta è un altro modo per investire nella tecnologia Blockchain. A molti investitori piace comprare e vendere Bitcoin, proprio come farebbero comprando e vendendo azioni. Sfortunatamente, il trading di criptovalute non include i vantaggi esclusivi di Wall Street, come il trattamento speciale dell’IRS in termini di tasse di day trading .

La criptovaluta può anche essere acquistata e conservata a lungo termine conservandola in un portafoglio digitale sicuro, in un cloud o in un luogo fisico, come un portafoglio hardware. Bitcoin non è l’unico tipo di valuta digitale: ce ne sono molti altri, sebbene Bitcoin sia il più popolare. La valuta virtuale è iniziata come un modo per sostituire la valuta fiat (cioè la valuta cartacea sostenuta da una banca centrale). tuttavia, il mercato delle criptovalute lo ha superato ora, con molti investitori al dettaglio che lo utilizzano come veicolo di investimento alternativo. Uno scambio crittografico, come Coinbase, è un ottimo luogo per acquisire valuta digitale e talvolta entrare in un nuovo tipo di valuta digitale con un’offerta iniziale di monete.

Quali settori trarranno vantaggio dalla blockchain?

Quasi ogni settore trarrà vantaggio dalla Blockchain perché è un modo più efficiente e più sicuro di archiviare i dati. La stragrande maggioranza delle aziende ha bisogno di una sorta di soluzione di archiviazione dei dati e la tecnologia Blockchain può soddisfare tale esigenza. Tuttavia, se stai cercando di investire in Blockchain ora e ti stai chiedendo quali settori si adatteranno per primi, sarà probabilmente quello bancario, sanitario, logistico, della catena di approvvigionamento e dell’archiviazione dei dati. Qualsiasi azienda che produce hardware sarà interessa da questa nuova modalità di archiviazione dei dati. Tieni d’occhio anche le notizie per gli sviluppi che riguardano il dollaro digitale e al già esistente yuan digitale perché una volta che i governi e le loro banche centrali creeranno sicuramente le proprie forme di valuta digitale, puoi scommettere che esternalizzeranno la maggior parte del lavoro ad appaltatori dal settore privato.

La tecnologia Blockchain offre molte opportunità di investimento

Sia che tu stia cercando investimenti a breve termine che capitalizzino sui movimenti del mercato o investimenti a lungo termine che capitalizzino sulla crescita, la Blockchain è uno spazio entusiasmante nel mondo degli investimenti. La tecnologia Blockchain è così essenziale, è probabile che sia una forza pervasiva in ogni settore. E mentre la Blockchain è stata inventata come un modo per facilitare l’uso della valuta digitale, è diventata un paradigma per l’archiviazione dei dati più sicura ed efficiente rispetto all’archiviazione dei dati in una posizione centralizzata. Ciò significa che quasi tutti i settori utilizzeranno una qualche forma di tecnologia Blockchain nel prossimo futuro.

È importante tenere il passo con le notizie di mercato per sapere quali aziende stanno sviluppando, costruendo, fornendo assistenza o vendendo tecnologia Blockchain, consentendoti di concentrare i tuoi investimenti su spazi correlati alla Blockchain che hanno il più alto tasso di rendimento. Che ciò significhi azioni Blockchain ed ETF, finanziamenti per startup Blockchain e crowdfunding o semplicemente l’acquisto di una normale vecchia valuta digitale, le opportunità per capitalizzare su questa nuova tecnologia sono solo all’inizio.

Suggerimenti per investire in tecnologia Blockchain

Nonostante la sua promessa, la tecnologia Blockchain rimane un settore immaturo che non si è completamente sviluppato in termini di prodotti praticabili. Per questo motivo, tratta la blockchain come un settore ad alta crescita e ad alto rischio: come per i titoli tecnologici , i titoli Blockchain rappresentano un settore ad alta crescita che espone gli investitori a molti rischi. Poiché l’utilità più ampia della Blockchain rimane ancora per lo più non dimostrata, sarebbe saggio investire solo una piccola parte del capitale disponibile in società Blockchain e diversificare il più possibile in altre aree.

Fai attenzione alle nuove leggi e regolamenti: tenersi aggiornati con i regolatori è importante quanto la ricerca di singole aziende, in particolare quando gran parte del settore Blockchain rimane informe. I funzionari e le agenzie governative potrebbero potenzialmente legiferare in modo tale da sconvolgere in modo significativo le aziende focalizzate sulla Blockchain.

Lascia una Risposta

Scrivi il tuo commento
Inserisci il tuo nome