Scadenze fiscali febbraio 2021

Quali sono le scadenze fiscali del mese di gennaio? Il calendario degli appuntamenti fiscali del mese di gennaio 2021.

Pubblicità

Tra gli adempimenti fiscali previsti per il mese di febbraio 2021 c’è l’Esterometro, circa il quarto trimestre del 2020 per tutte le operazioni non documentate da fattura elettronica, il versamento dei contributi IVS per artigiani e commercianti e dei contributi per lavoratori dipendenti o collaboratori e lavoratori autonomi. Per ultimo, il 28 febbraio c’è il conguaglio IMU 2020.

Vediamo quali sono gli adempimenti fiscali del mese di febbraio 2021.

Scadenze fiscali febbraio 2021

Scadenze fiscali febbraio 2021: 1 febbraio

Gli adempimenti fiscali del mese di febbraio, prendono avvio con l’Esterometro, circa il quarto trimestre 2020, per la comunicazione dei dati delle operazioni transfrontaliere per chi emette o riceve fatture da e verso l’estero. Esso riguarda tutte le operazioni non documentate da fattura elettronica.

Scadenze fiscali febbraio 2021: 16 febbraio

Tra gli adempimenti fiscali previsti per il 16 febbraio 2021, compare:

  • Versamento dei contributi IVS minimi obbligatori relativi al quarto trimestre 2020;
  • Versamento dei contributi per il lavoro dipendente, lavoratori autonomi e collaboratori;
  • Liquidazione e versamento contribuenti IVA mensili e trimestrali speciali;
  • Comunicazione delle minori retribuzioni che si prevede di corrispondere nell’anno in corso, ai fini dell’autoliquidazione premio INAIL;
  • Versamento del saldo imposta sostitutiva del TFR;
  • Versamento contributi Fondo CCNL Logistica;
  • ENSARCO, versamento quarto trimestre 2020;
  • Denuncia INPGI del versamento dei contributi giornalisti dipendenti.

Scadenze fiscali febbraio 2021: 28 febbraio

Infine, il 28 febbraio, sono previste le seguenti scadenze fiscali:

  • IMU 2020 ed eventuale conguaglio. I contribuenti potranno pagare la differenza tra quanto corrisposto entro il 16 dicembre 2020 e quanto dovuto sulla base alle nuove aliquote;
  • Termine per aderire al servizio di consultazione e acquisizione delle fatture elettroniche e dei loro duplicati informatici;
  • Invio UNIEMENS;
  • Versamento FASI, versamento contributi dirigenti delle aziende industriali;
  • Richiesta della riduzione del tasso medio di tariffa INAIL per prevenzione;
  • La presentazione all’INPS delle domande di Cassa Integrazione, per eventi oggettivamente non evitabili verificatisi nel mese precedente, per le imprese industriali e dell’edilizia.

Avviso importante:
Fiscomania.com ha raccolto, con ragionevole cura, le informazioni contenute in questo sito. Il materiale offerto è destinato ai lettori, solo a scopo informativo. Quanto letto non può in nessun caso sostituire una adeguata consulenza o parere professionale che rimane indispensabile. Si prega di leggere i nostri Termini e condizioni e l’informativa sulla privacy prima di utilizzare il sito. Tutto il materiale è soggetto alle leggi sul copyright. Fiscomania.com non accetta alcuna responsabilità in relazione all’utilizzo di tale pubblicazione senza la collaborazione dei suoi professionisti.

Lascia una Risposta

Scrivi il tuo commento
Inserisci il tuo nome