Decreto Milleproroghe

Il Decreto Milleproroghe è stato approvato con 322 voti a favore, 2 i voti contrari e 31 gli astenuti. Quali sono le novità previste?

Il Decreto Milleproroghe è stato approvato con 322 voti a favore, 2 i voti contrari e 31 gli astenuti.

Tra le novità previste dal provvedimento troviamo la proroga del Bonus vacanze, digital tax, al contrario non si sono registrate novità per quanto riguarda il rinvio delle cartelle esattoriali nè per il cashback nè la lotteria degli scontrini.

Il Decreto Milleproroghe approvato alla Camera, dovrà adesso arrivare al Senato per la sua approvazione definitiva entro il 1 marzo.

Vediamo quali sono le principali novità del Decreto Milleproroghe 2021.

Decreto Milleproroghe
Decreto Milleproroghe

Bonus vacanze

E’ prevista la proroga al 31 dicembre 2021 della possibilità di usufruire del bonus vacanze.

Per maggiori informazioni: “Bonus vacanze: proroga fino al 31 dicembre 2021”

Digital Tax

Il Decreto Milleproroghe ha anche disposto la proroga del termine per il versamento dell’imposta sui servizi digitali, dal 16 febbraio al 16 marzo 2021 e quello di presentazione della relativa dichiarazione dal 31 marzo al 30 aprile 2021.

Mercato energia protetto

Il Decreto Milleproroghe ha disposto anche la proroga al 1 gennaio 2023 del termine di cessazione del regime di tutela del prezzo, per i clienti finali di piccole dimensioni nel mercato del gas.

Prorogato anche il termine di cessazione dello stesso regime nel mercato dell’energia elettrica per le micro imprese e per i clienti domestici al 1 gennaio 2023.

Ugualmente è stata disposta la proroga, dal 2020 al 2021, per quanto riguarda gli incentivi per gli impianti di produzione di energia elettrica alimentati a biogas, con potenza non superiore a 300 kW, realizzati da imprenditori agricoli a servizio dei processi aziendali e con specifici requisiti.

Trivelle

E’ stata anche modificata la disciplina su prospezione, ricerca e coltivazione di idrocarburi, fissando la data del 30 settembre 2021 come termine per l’adozione del Piano per la transizione energetica sostenibile delle aree idonee (Pitesai).

Scuole e strade

Tra le proroghe disposte dal provvedimento c’è anche il termine in materia di programma pluriennale per potenziare gli investimenti per la messa in sicurezza di scuole, strade, edifici pubblici e patrimonio comunale e per l’abbattimento delle barriere architettoniche a beneficio della collettività, nonché per gli interventi di efficientamento energetico e sviluppo territoriale sostenibile.

Esami di stato

Il decreto Milleproroghe proroga al 31 dicembre 2021 la possibilità semplificata per il conseguimento dell’abilitazione in alcune professioni regolamentate, ovvero la possibilità di poter svolgere l’esame orale a distanza.

Le categorie interessate sono quelle di:

  • architetti;
  • commercialisti, esperti contabili e revisori legali;
  • agronomi e forestali;
  • biologi e chimici;
  • geometri, geologi, ingegneri, periti agrari ed industriali;
  • psicologi e assistenti sociali;
  • odontoiatri, farmacisti, veterinari, tecnologi alimentare.

Proroga agevolazioni IRPEF, IRES e IRAP

E’ stato introdotto un complesso di misure fiscali che comprendono l’ampliamento e la proroga al 2021 delle agevolazioni Irpef, Ires e Irap.

Cashback

Non è stato trovato l’accordo sul rinvio di un anno della lotteria degli scontrini oppure per la sospensione del Cashback.

Blocco degli sfratti

Il Decreto Milleproroghe prevede anche la proroga sul blocco degli sfratti al 30 giugno 2021, con dei limiti, ovvero:

“limitatamente ai provvedimenti di rilascio adottati per mancato pagamento del canone alle scadenze e ai provvedimenti di rilascio conseguenti all’adozione del decreto di trasferimento di immobili pignorati ed abitati dal debitore e dai suoi familiari.”

La proroga riguarda i c.d. sfratti per morosità adottati per mancato pagamento del canone alle scadenze, degli sfratti relativi a immobili pignorati abitati dal debitore esecutato e dai suoi familiari e degli sfratti aventi ad oggetto l’abitazione principale del debitore.

Avviso importante:
Fiscomania.com ha raccolto, con ragionevole cura, le informazioni contenute in questo sito. Il materiale offerto è destinato ai lettori, solo a scopo informativo. Quanto letto non può in nessun caso sostituire una adeguata consulenza o parere professionale che rimane indispensabile. Si prega di leggere i nostri Termini e condizioni e l’informativa sulla privacy prima di utilizzare il sito. Tutto il materiale è soggetto alle leggi sul copyright. Fiscomania.com non accetta alcuna responsabilità in relazione all’utilizzo di tale pubblicazione senza la collaborazione dei suoi professionisti.

Lascia una Risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here