Il funzionamento del sistema tributario in Croazia: tassazione per persone fisiche ed imprese ed i vantaggi legati all'apertura di nuove attività. Applicazione dell'Iva, con aliquota 25% e withholding tax per i redditi percepiti da soggetti non residenti.

La Croazia è uno Stato membro dell'Unione Europea. Si tratta di uno degli ex stati facente parte della ex Jugoslavia. Oggi la Croazia è una democrazia che evidenzia la stabilità nell'economia sociale di mercato ed anche solidità finanziaria. In questo articolo andrò ad analizzare il regime tributario vigente in Croazia. In particolare le modalità di tassazione di persone fisiche e società, per quanto riguarda imposte dirette ed indirette. Inoltre, poi, mi soffermerò sulle possibilità di investimento in Croazia, particolarmente importanti se stai pensando di avviare qui una nuova realtà imprenditoriale.

Moltissimi sono anche i vantaggi di cui potrai usufruire quando decidi di aprire una società in Croazia. Si tratta di agevolazioni che nella maggior parte dei casi permettono d’abbassare le imposte a fronte di investimenti ed assunzioni di personale.

Sei pronto?! Si comincia!

Croazia: struttura del sistema trib...

Questo articolo è riservato agli abbonati:
Scopri come
abbonarti a Fiscomania.com.


Sei già abbonato?
Accedi tranquillamente con le tue credenziali: Login
Articolo precedenteResidenza a Cipro per investimento: come ottenerla?
Prossimo ArticoloDelega fatturazione elettronica: cos’è e come si fa
Dottore Commercialista, Tax Advisor, Revisore Legale. Aiuto imprenditori e professionisti nella pianificazione fiscale. La Fiscalità internazionale le convenzioni internazionali e l'internazionalizzazione di impresa sono la mia quotidianità. Continuo a studiare perché nella vita non si finisce mai di imparare. Se hai un dubbio o una questione da risolvere, contattami, troverò le risposte. Richiedi una consulenza personalizzata con me.