Il Superbonus 110% trova applicazione anche per la rimozione delle barriere architettoniche.  L’agevolazione può trovare applicazione anche per i lavori di installazione di ascensori e montacarichi, e per tutti gli strumenti che favoriscono la mobilità interna ed esterna di persone con handicap grave riconosciuto dalla legge 104. Ne hanno diritto anche gli over 65.

Dal 1 gennaio 2021 è possibile beneficiare del Superbonus 110% anche per i lavori di installazione di ascensori e montacarichi, e per tutti gli strumenti che favoriscono la mobilità interna ed esterna di persone con handicap grave riconosciuto dalla legge 104.

E’ possibile beneficiarne per i lavori che a giugno 2022 sono stati conclusi al 60%. La scadenza è il 31 dicembre 2022.

Per maggiori approfondimenti sul Superbonus 110%: “Superbonus del 110%: guida completa e interventi agevolati”

Bonus ascensori 110
Bonus ascensori 110%: in quali casi?

In quali casi si può beneficiare del Bonus ascensori?

Fino alle modifiche introdotte dalla Legge di Bilancio 2021, i lavori concernenti la rimozione delle barriere architettoniche rientravano all’interno del Bonus ristrutturazione e non del Superbonus 110%.

La guida aggiornata dell’Agenzia delle Entrate, prevede che, il Superbonus 110% spetta, per le spese sostenute dal 1° gennaio 2021, per gli interventi previsti dall’articolo 16-bis, comma 1, lettera e), del Dpr 917/1986, eseguiti insieme a gli interventi di isolamento termico delle superfici opache o di sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale esistenti (interventi trainanti).

Si tratta degli interventi finalizzati alla eliminazione delle barriere architettoniche, aventi ad oggetto ascensori e montacarichi ed alla realizzazione di ogni strumento che, attraverso la comunicazione, la robotica e ogni altro mezzo di tecnologia più avanzata, sia adatto a favorire la mobilità interna ed esterna all’abitazione per le persone portatrici di handicap in situazione di gravità.

Pertanto, dal 1° gennaio 2021, rientrano tra gli interventi trainanti:

  • Installazione di ascensori e montacarichi;
  • Realizzazione di strumenti, attraverso la comunicazione, la robotica e ogni altro mezzo di tecnologia più avanzata, sia adatto a favorire la mobilità interna ed esterna all’abitazione per le persone portatrici di handicap in situazione di gravità.

Oltre alle persone in situazione di grave disabilità ne hanno diritto anche persone di età superiore a 65 anni.

Chi può beneficiarne?

Possono installare un ascensore gratuitamente, usufruendo del superbonus 110%:

  • Persone con handicap grave secondo quanto previsto nell’articolo 3, comma 3, della legge 104 del 1992;
  • Persone di età superiore a 65 anni.

Avviso importante:
Fiscomania.com ha raccolto, con ragionevole cura, le informazioni contenute in questo sito. Il materiale offerto è destinato ai lettori, solo a scopo informativo. Quanto letto non può in nessun caso sostituire una adeguata consulenza o parere professionale che rimane indispensabile. Si prega di leggere i nostri Termini e condizioni e l’informativa sulla privacy prima di utilizzare il sito. Tutto il materiale è soggetto alle leggi sul copyright. Fiscomania.com non accetta alcuna responsabilità in relazione all’utilizzo di tale pubblicazione senza la collaborazione dei suoi professionisti.

Lascia una Risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here