Lo Stato Patrimoniale è uno dei documenti di cui si compone il bilancio d’esercizio, cui è demandata la funzione, indicata al comma 1 dell’art. 2423 cod. civ., di illustrare la situazione patrimoniale e finanziaria della società alla data di chiusura del periodo amministrativo. La normativa generale sulla redazione dello Stato Patrimoniale è contenuta nell’art. 2424 cod. civ., che ne disciplina la struttura ed il contenuto, rispetto alla quale, poi, il codice prevede talune deroghe contenute negli artt. 2435-bis e 2435-ter, che regolano rispettivamente i bilanci in forma abbreviata e semplificata (per le cc.dd. micro-imprese), disponendo specifiche semplificazioni a vantaggio di tutte le imprese che rispettano le condizioni dettate nelle norme stesse. Al principio contabile OIC 12 “Composizioni e schemi del bilancio d’esercizio” è invece demandato il compito di interpretare ed eventualmente integrare quanto riportato nelle norme del codice civile al fine di renderne più agevole l’applicazione pratica e garantire che i principi di chiarezza, veridicità e correttezza, posti come clausole generali del bilancio, siano adeguatamente rispettati.

Stato Patrimoniale

Lo Stato Patrim...

Questo articolo è riservato agli abbonati:
Scopri come
abbonarti a Fiscomania.com.


Sei già abbonato?
Accedi tranquillamente con le tue credenziali: Login
Articolo precedenteOIC 12 – Composizione e schemi del Bilancio d’esercizio
Prossimo ArticoloModello 730 o Redditi? Come fare la scelta giusta
Laureato in Economia Aziendale presso la Seconda Università degli Studi di Napoli, svolge la sua attività come Consulente Amministrativo per imprese, privati ed enti non profit. Appassionato di gestione aziendale, approfondisce tematiche legate alla contabilità d'impresa, al bilancio d'esercizio e ai principi contabili.