nuovi bonus 2021

Il 2021 è stato un anno ricco di Bonus ed agevolazioni a supporto di ogni fascia di cittadini. Alcuni con ISEE altri senza, alcuni con dei requisiti piuttosto ristretti altri aperti a tutti. Seppur si pensava che gli incentivi potessero finire, siamo stati sorpresi con nuovi bonus 2021 a disposizione per noi.

Quelli che vedrete di seguito sono le ultime agevolazioni sfornate dal nostro governo:

Se siete curiosi di sapere quali sono gli incentivi che possiamo richiedere prima che finisca il loro termine, vi consigliamo di dare un’occhiata a Bonus in Scadenza 2021.

Si tratta di aiuti governativi per aiutare i più poveri ed il Governo Draghi ha indubbiamente soddisfatto al meglio la causa.

Senza ombra di dubbio ci sono state agevolazioni che hanno fatto un buco nell’acqua, come il bonus cashback, ma molti altri rappresentano una vittoria delle misure prese in una crisi pandemica mai affrontata in precedenza.

Inoltre, in arrivo ci sono anche gli aiuti europei che verranno utilizzati secondo il PNRR, ovvero il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, il quale prevede come scopo principale il risanamento dell’economia italiana.

L’idea, ora che sono riusciti ad aiutare la popolazione dando un senso di tranquillità, è di concentrarsi più sul mondo del lavoro e allo snellimento dei sistemi burocratici che non funzionavano, con o senza pandemia inclusa.

Non vogliamo divagare troppo, perciò torniamo a noi e andiamo a vedere insieme in cosa consistono questi 3 bonus, di cui uno è in prossimità di scadere.


Nuovi Bonus 2021 – Bonus Cicogna

Si tratta di un incentivo concesso dall’ente INPS tramite bando per tutti i figli nati, o adottati, nel 2020 dai dipendente di Poste Italiane o ex Ipost ed ai pensionati che hanno svolto il loro periodo lavorativo presso una di queste due compagnie.

Abbiamo a che fare con un’agevolazione rivolta solo ad un determinato gruppo di lavoratori o pensionati e l’importo ammonta ad un totale di 500€ .

Come possiamo vedere direttamente dal sito inps.it:

 il bonus è destinato ai figli nati o adottati nel 2020. Per ottenerlo, è necessario essere figli di dipendenti del Gruppo Poste Italiane SpA oppure di dipendenti ex IPOST, sottoposti alla trattenuta mensile dello 0,40% o ancora di pensionati già dipendenti del Gruppo Poste Italiane SpA o già dipendenti ex IPOST.

Si potrà inviare la richiesta direttamente sul sito dell’ente entro e non oltre il 30 ottobre.

Avrete a che fare con un sistema di graduatoria dove il bonus cicogna 2021 verrà concesso solo alle prime 640 posizioni.

Come fare la richesta

Le domande dovranno essere inviate solo ed esclusivamente in via telematica all’INPS utilizzando i metodi di certificazione digitale o appoggiandosi ad un patronato.

Vi verranno inoltre richiesti le seguenti informazioni:

Come entrare in graduatoria

Rientrare nei 640 posti potrebbe risultare più difficile di quel che pensiate. Più il vostro ISEE è basso, più la vostra posizione si alza.

Verrà tenuto di conto anche l’anzianità dell’iscrizione alla Gestione Fondo IPOST, dove chi è iscritto da più tempo otterrà un livello più alto.

NB: potrete fare richiesta senza presentare la Dichiarazione ma verrete mandati direttamente in fondo alla lista.

Nuovi Bonus 2021 – Bonus Terme

Come possiamo vedere direttamente dal sito del mise.gov.it, il Bonus Terme è un incentivo rivolto ai cittadini che intendo acquistare servizi termali sfruttando gli stabilimenti accreditati.

Entrato in vigore il 1° luglio 2021 con l‘art.29-bis del decreto legge 104 del 2020 è volto a consegnare il 100% dei servizi comprati fino ad un importo massimo di 200€.

Se vi trovaste a superare la soglia indicata, i costi extra saranno a vostro carico.

Attualmente il bonus terme non è attivo! Verrà pubblicato un avviso sul sito del Ministero dello Sviluppo e dell’Economia quando verranno aperte le prenotazioni per il bonus.

A chi spetta

Questo nuovo bonus 2021 è a disposizione di tutti i cittadini maggiorenni residenti in Italia. Non sono previsti limiti ISEE o limiti legati al nucleo famigliare.

Come funziona

Come anticipato precedentemente, il bonus Terme darà la possibilità di ottenere il 100% di sconto fino ad un massimo di 200€ per comprare servizi termali in una location accreditata.

Una volta attivato verrà pubblicata anche la lista dei luoghi dove è possibile spendere l’incentivo statale e sarà pubblicata sui siti interne del Ministero e di Invitalia.

Dopo aver effettuato la prenotazione al bonus avrete un arco di tempo di 60 giorni per poter accedere ai servizi richiesti.

Nuovi Bonus 2021 – Bonus Rottamazione TV

Anche per questo nuovo bonus è direttamente il sito del MISE che ci informa del via libera alla richiesta dal 23 agosto.

Un incentivo studiato per la sostituzione della vecchia tv perchè nei prossimi mesi avverrà il passaggio alla nuova tecnologia per la ricezione dei canali: nuovo digitale terreste Dvbt-2/Hevc Main.

Si tratta di un buono sconto del 20% fino ad un massimo di 100€ sull’acquisto di un televisore purchè si rottamani una vecchia televisione: essa dovrà essere stata acquistata prima del 22 dicembre 2018.

Per questo incentivo, a differenza del vecchio ed ancora in vigore bonus tv, non c’è bisogno di ISEE. Queste due formule, per chi volesse e rientrasse nei requisiti, possono essere cumulabili.

Sarà possibile accedere all’incentivo fino a dicembre 2022.

Dove poter richiedere il bonus

Per richiedere il bonus rottamazione tv basta avere solo una vecchia televisione da “dar dentro” in cambio della nuova e rivolgersi ad un rivenditore o alle isole econolgiche autorizzate avendo in mano il modulo di autodichiarazione che attesti lo smaltimento del vecchio televisore.

Bisognerà rivolgersi a venditori autorizzati ed iscritti alla piattaforma disponibile sul sito agenziaentrate.it, dove è concesso a tutti di effettuare l’iscrizione.

La registrazione al modulo, da parte dei negozianti, gli darà il permesso di autorizzare la concessione del bonus.

Documentazione

Decreto ministeriale –  GU Serie Generale n.188 del 07-08-2021.

Modulo per autodichiarazione .

Decreto ministeriale 30 luglio 2021 calendario riassetto frequenze regionali.

Lascia una Risposta

Scrivi il tuo commento
Inserisci il tuo nome