Visto per investitori a Panama
Visto per investitori a Panama

Nuovo visto di ingresso per investitori esteri a Panama. L’introduzione di questa nuova possibilità per ottenere un visto di residenza stabile dovrebbe avere un impatto diretto sulle vendite di immobili di lusso, fornendo agli investitori internazionali una motivazione in più per l’acquisto. Il nuovo programma offre a chiunque spenda almeno 500.000 dollari USA o più su una proprietà un percorso facile e veloce per ottenere lo status di residente permanente a Panama.

Con Decreto Esecutivo n. 722 del 15 ottobre 2020, Panama ha creato una nuova possibilità per ottenere il visto di residenza permanente nel paese. In particolare si tratta del visto come residente permanente in qualità di investitore qualificato. Questa tipologia di visto è stata creata specificatamente per investitori stranieri che decidono di investire a Panama, una cifra almeno pari a 500.000,00 dollari da una fonte estera, che può essere a titolo personale o tramite una persona giuridica, in cui il richiedente è sempre il beneficiario finale delle azioni del persona giuridica che detiene l’investimento.

Andiamo ad analizzare in questo articolo le possibilità per investitori esteri di ottenere un visto di residenza permanente a Panama.

Quali possibilità per effettuare un investimento per ottenere il visto di residenza permanente a Panama?

Il governo panamense ha deciso di ampliare le possibilità legate all’ottenimento di un visto di residenza nel Paese. Andiamo ad analizzare, quindi, quali sono i meccanismi e le possibilità per ottenere la residenza permanente, in un’unica fase. In particolare, le possibilità di investimento con proventi esteri sono i seguenti:

  • In caso di Investimento Immobiliare: qualsiasi persona straniera che investe la somma di 500.000,00 dollari nell’acquisto di una proprietà immobiliare a Panama, che deve essere priva di privilegi, avrà diritto a richiedere la residenza permanente come Investitore Qualificato;
  • In caso di investimento immobiliare tramite la stipulazione di un preliminare di compravendita immobiliare: Qualsiasi persona straniera che investe tramite contratto di promessa di acquisto per l’acquisizione di una proprietà immobiliare, per la somma di 500.000,00, dollari effettuato tramite un deposito fiduciario gestito da un locale una banca o un ente fiduciario, con licenza per operare a Panama, potrà richiedere la residenza permanente;
  • In caso di investimenti effettuati tramite un’agenzia di intermediazione con licenza approvata dalla Soprintendenza del Mercato della Borsa di Panama: qualsiasi persona straniera che effettua uno o più investimenti tramite un’agenzia di intermediazione con una licenza approvata dalla Soprintendenza del mercato della borsa di Panama, per un importo minimo di 500.000,00 dollari in titoli di emittenti, che le imprese interessano il territorio nazionale, attraverso il Mercato della Borsa di Panama, e il cui impegno è mantenuto per almeno 5 anni dal momento in cui detto investimento è completato, potranno richiedere la residenza permanente;
  • In caso di Investimento mediante deposito a tempo determinato nel Settore Bancario: Lo straniero che effettua un investimento aprendo uno o più depositi a tempo determinato, per un importo minimo di 750.000,00, dollari in una banca con una licenza generale di operare, e che tale deposito ha una durata minima di 5 anni, potrà richiedere la residenza permanente.

È essenziale tenere in considerazione che, al fine di mantenere la residenza permanente come investitore qualificato, è imperativo che l’investimento sia mantenuto per un periodo minimo di cinque anni dal momento in cui viene concesso.

Quali vantaggi per l’ottenimento del visto per investitori a Panama?

Una delle disposizioni più utili stabilite dal Decreto Dirigenziale n. 722 è quella di semplificare e agevolare le procedure, garantendo termini più brevi rispetto alle consuete procedure di immigrazione. Ciò è dovuto al fatto che le domande vengono elaborate tramite la Divisione Servizio Elaborazione Speciale del Ministero del Commercio e delle Industrie (MICI) e viene stabilito un periodo non superiore a 30 giorni lavorativi per la loro risoluzione, a partire dalla data di ricevimento della domanda .

Un altro vantaggio pratico che si può citare è che l’aspirante investitore qualificato può avviare la procedura di richiesta dall’estero, il che consente di effettuare l’investimento prima di entrare a Panama, tramite il suo avvocato, per iniziare a gestire la procedura di residenza.

Per quanto sopra, sottolineiamo che esiste una serie di vantaggi migratori associati agli investimenti nel territorio panamense, supportati da politiche pubbliche stabilite dalle autorità governative, che riafferma Panama come destinazione strategica per gli investimenti.

Quale procedura seguire per l’ottenimento del visto come investitore a Panama?

Questa nuova possibilità di ottenimento del visto di residenza a Panama il cui requisito principale è l’investimento della somma di 500.000,00 dollari nella Repubblica di Panama, mira a promuovere gli investimenti stranieri nel paese attraverso vari meccanismi offrendo allo stesso tempo nuovi vantaggi agli stranieri che desiderano richiedere la residenza sotto la stessa, che noi riassumere di seguito:

  • Lo straniero, tramite il proprio legale, può infatti avviare la procedura di richiesta di residenza senza essere necessariamente entrato nel Paese.
  • Le formalità devono essere gestite presso un apposito ufficio (Sportello Unico per gli Investimenti), preposto a soddisfare tali richieste entro trenta (30) giorni.
  • Nei casi in cui l’investimento immobiliare sia gestito tramite un trust, lo straniero potrà dimostrarlo attraverso la promessa di contratto di vendita, anche se il trasferimento della proprietà non è stato ancora registrato, il che accorcia i tempi per richiedere tale residenza .
  • Quando lo straniero opta per un investimento immobiliare, può beneficiare di una riduzione di 200.000,00 dollari sull’investimento richiesto se richiede la residenza nei prossimi due anni.

Le modalità di investimento nell’ambito di questa nuova sottocategoria migratoria e i requisiti applicabili a ciascuna di esse sono i seguenti:

  • Investimenti immobiliari:
    • Deposito di documenti che attestino il valore e la proprietà della proprietà (certificato dal registro pubblico e certificato dall’autorità nazionale di gestione del territorio);
  • Investimento immobiliare attraverso la stipulazione di un preliminare di compravendita immobiliare:
    • Copia autenticata del contratto di promessa di acquisto;
    • Copia autenticata del Contratto Fiduciario attestante gli esborsi parziali che devono essere effettuati dal trust per l’acquisto e la vendita;
  • Investimenti tramite una Broker-Dealer House:
    • Certificazione emessa dalla Broker-Dealer House che attesti il ​​nome dell’investitore, l’importo dell’investimento, i dettagli dei titoli e l’entità che li custodisce;
    • Copia autenticata della Delibera con la quale la Soprintendenza del Mercato dei Titoli ha approvato la licenza alla Broker-Dealer House;
    • Attestazione della Sovrintendenza al Mercato dei Titoli in merito alla registrazione dei titoli corrispondenti all’investimento;
  • Investimento tramite deposito a tempo determinato nel settore bancario:
    • Se applicato in questa modalità, l’investimento deve ammontare a 750.000,00 dollari.
    • Copia del certificato di deposito a tempo determinato, autenticato dalla banca, indicante l’importo e il termine.
    • Attestazione della banca attestante l’esistenza del deposito, il suo intestatario, l’importo, la durata, che è libero da gravami e che i fondi provengono da fonti estere.

Tra le condizioni generali e requisiti di base che l’interessato deve soddisfare sono le seguenti:

  • Pagamento alla Tesoreria Nazionale in nozione di diritti di domanda per la procedura migratoria per la somma di 5.000,00 dollari e pagamento di 5.000,00 dollari al Servizio Nazionale Immigrazione in concetto di deposito di rimpatrio. In caso di inclusione di persone a carico, un importo aggiuntivo di 1.000,00 dollari deve essere aggiunto in ciascuno degli elementi sopra menzionati;
  • Prova che i fondi provengono da una fonte estera che può essere una delle seguenti: lettera legalizzata dalla banca estera o dalla banca locale, estratto conto estero legalizzato o estratto bancario locale autenticato, o lettera autenticata emessa dal destinatario dei fondi o certificazione bancaria dimostrare la ricezione dei fondi;
  • L’investimento deve essere mantenuto per un minimo di cinque anni che saranno verificati annualmente da ogni autorità competente.

Visto di residenza per investitori esteri a Panama: conclusioni

Il sistema di tassazione territoriale rende Panama molto attraente come nuovo paese di residenza ed eventuale cittadinanza per molti investitori stranieri. Molti paesi del mondo, infatti, stanno cercando di aumentare le imposte (dirette o indirette) per finanziare gli aiuti concessi alle imprese a seguito della crisi economica legata al COVID. Panama, con la sua forte base economica, non ha annunciato piani per aumentare le imposte e questo la rende una meta appetibile per molti investitori stranieri.

Con questa nuova disposizione Panama sta accogliendo investitori di altri paesi e sta cercando di rilanciare l’economia attraverso una serie di misure, incluso il nuovo programma di visti. Il nuovo visto invia un messaggio chiaro che il governo sta cercando di sostenere il mercato immobiliare mentre la società esce dalla pandemia. L’edilizia e gli alloggi sono visti come fattori chiave per la ripresa del mercato e il sostegno del mercato immobiliare è stato specificamente citato come motivazione per le nuove regole sui visti. Il nuovo visto per investitori stranieri, inevitabilmente, stimolerà una maggiore domanda di visti per investitori facoltosi, rendendo Panama molto più attraente nel mercato globale.

Commenti:
Considerata l’elevata quantità di commenti che ci arrivano ogni giorno è opportuno effettuare alcune precisazioni. Saranno pubblicati soltanto commenti che arricchiscono il testo dell’articolo con particolari situazioni, utili anche per altri lettori. Se non trovi il tuo commento pubblicato significa che abbiamo già fornito risposta al quesito e che, quindi, la risposta si trova nel testo dell’articolo o in altri commenti. Se comunque desideri una risposta o l’analisi della tua situazione personale, puoi contattarci attraverso il servizio di consulenza fiscale.

Avviso importante:
Fiscomania.com ha raccolto, con ragionevole cura, le informazioni contenute in questo sito. Il materiale offerto è destinato ai lettori, solo a scopo informativo. Quanto letto non può in nessun caso sostituire una adeguata consulenza o parere professionale che rimane indispensabile. Si prega di leggere i nostri Termini e condizioni e l’informativa sulla privacy prima di utilizzare il sito. Tutto il materiale è soggetto alle leggi sul copyright. Fiscomania.com non accetta alcuna responsabilità in relazione all’utilizzo di tale pubblicazione senza la collaborazione dei suoi professionisti.

Lascia una Risposta

Scrivi il tuo commento
Inserisci il tuo nome