Il Decreto Ristori quater ha previsto la proroga della rottamazione delle cartelle esattoriali e della pace fiscale al 1° marzo 2021.

Il Decreto Ristori quater è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale ed ha disposto la proroga di alcune scadenze fiscali.

Per maggiori informazioni sul Decreto Ristori quater:

“Decreto ristori quater: cosa ci attende?”

E’ stata prevista la proroga della scadenza unica al 10 dicembre 2020 al 1 marzo 2021 per la rottamazione ed il saldo e stralcio delle cartelle, concedendo in tal modo più tempo ai contribuenti.

Il Decreto Ristori quater, ha previsto la proroga al:

  • 1 marzo 2021 della rottamazione delle cartelle esattoriali e del saldo e stralcio;
  • 30 aprile 2021 per i versamenti IVA, delle ritenute e addizionali e dell’acconto IVA annuale previsto per il 27 dicembre.

Vediamo adesso, più nel dettaglio cosa prevede quindi la proroga rottamazione cartelle esattoriali e pace fiscale.

Pace fiscale 2021

Pace fiscale 2021: rottamazione cartelle esattoriali

Il Decreto Ristori quater ha previsto la proroga dei termini delle definizione agevolate, già disposta dal Decreto Cura Italia al 10 dicembre 2020 e con il Decreto Ristori quater al 1 marzo 2021.

La proroga non comporta l’applicazioni di sanzioni e di interessi. Il contribuente che non effettua il pagamento in questa data, o paga in ritardo, decade dal beneficio e le somme precedentemente versate sono considerate come acconto sul debito totale..

Previsto, inoltre, lo stop all’iscrizione di nuove ipoteche e fermi amministrativi, o l’avvio di nuove procedure esecutive.

Infine, i contribuenti decaduti da precedenti rottamazione o rateizzazioni, possono presentare domanda di una nuova richiesta di rateizzazione entro la fine dell’anno 2021.

Avviso importante:
Fiscomania.com ha raccolto, con ragionevole cura, le informazioni contenute in questo sito. Il materiale offerto è destinato ai lettori, solo a scopo informativo. Quanto letto non può in nessun caso sostituire una adeguata consulenza o parere professionale che rimane indispensabile. Si prega di leggere i nostri Termini e condizioni e l’informativa sulla privacy prima di utilizzare il sito. Tutto il materiale è soggetto alle leggi sul copyright. Fiscomania.com non accetta alcuna responsabilità in relazione all’utilizzo di tale pubblicazione senza la collaborazione dei suoi professionisti.

1 COMMENTO

  1. Noto che in questo Decreto non è prevista la proroga della sospensione della verifica adempimenti art 48 bis, al 1 marzo 2021, come invece per saldo cartelle rottamazione. È possibile che la proroga oltre il 31/12/20 sia prevista in legge bilancio ?

Lascia una Risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here