La partenza della Lotteria degli scontrini 2021 è stata prorogato al 1° febbraio 2021 a causa del ritardo nell’adeguamento dei registratori di cassa.

E’ stata prorogata di un mese la partenza della Lotteria degli scontrini a causa dei ritardi nell’adeguamento dei registratori di cassa.

La lotteria nazionale degli scontrini è un concorso a premi gratuito, collegato allo scontrino elettronico. Ogni acquisto genera un numero di biglietti ‘‘virtuali’’ che consentono la partecipazione alla lotteria: ogni euro speso dà diritto a 1 biglietto virtuale, fino a un massimo di 1.000 biglietti per un acquisto pari o superiore a 1.000 euro.

Uno degli strumenti ideati per combattere l’utilizzo del denaro contante è la cd. Lotteria degli scontrini. Si tratta di provvedimento (art. 1 comma 540 della Legge n 232/16) che prevede l’estrazione di premi legati al pagamento con mezzi tracciati in esercizi convenzionati.

La sua partenza sarebbe dovuta essere il 1° gennaio 2021. Il rinvio di un mese è stato previsto dal Decreto Milleproroghe.

Da dicembre è comunque possibile richiedere il codice per partecipare alle estrazioni. Per maggiori informazioni: “Come richiedere il codice per la lotteria degli scontrini?”

Per approfondire: “Lotteria degli scontrini da gennaio 2021: guida”.

Lotteria degli scontrini

Proroga partenza della Lotteria degli scontrini al 1 febbraio 2021

La lotteria degli scontrini avrebbe dovuto partire dal 1° gennaio 2021, tuttavia, è stata disposta una minioproroga di un mese, nel Consiglio dei ministri del 23 dicembre.

La proroga di un mese nella partenza, concede cosi più tempo agli esercenti di adeguare i registratori di cassa alla nuova lotteria.

In attesa della pubblicazione del testo ufficiale del Decreto Milleproroghe, occorre comunque menzionare la possibile proroga, in quanto il provvedimento dell’Agenzia delle Entrate del 23 dicembre 2020, proroga il termine entro cui gli esercenti dovranno adeguare il proprio registratore telematico al nuovo tracciato al 1° aprile 2021.

La proroga per l’adeguamento dei registratori telematici è prevista nel provvedimento n. 389405 del 2020, pertanto, gli esercenti avranno più tempo per adeguarsi al nuovo tracciato per l’invio dei corrispettivi telematici.

Avviso importante:
Fiscomania.com ha raccolto, con ragionevole cura, le informazioni contenute in questo sito. Il materiale offerto è destinato ai lettori, solo a scopo informativo. Quanto letto non può in nessun caso sostituire una adeguata consulenza o parere professionale che rimane indispensabile. Si prega di leggere i nostri Termini e condizioni e l’informativa sulla privacy prima di utilizzare il sito. Tutto il materiale è soggetto alle leggi sul copyright. Fiscomania.com non accetta alcuna responsabilità in relazione all’utilizzo di tale pubblicazione senza la collaborazione dei suoi professionisti.

Lascia una Risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here