Home News Bonus bici: dal 3 novembre piattaforma online

Bonus bici: dal 3 novembre piattaforma online

Il Decreto Rilancio prevede un Bonus bici per l'acquisto di bici, anche elettriche e monopattini.

8

Bonus bici e monopattini. Dal 3 novembre sarà aperta anche agli acquirenti la piattaforma online per ottenere il bonus, sia sotto forma di rimborso che di sconto.

Il Bonus bici o bonus mobilità è una delle misure previste dal Decreto Rilancio, e permette di ricevere un contributo pari al 60% della spesa sostenuta e, comunque, in misura non superiore a euro 500, per l’acquisto di biciclette, anche a pedalata assistita, e veicoli per la mobilità personale a propulsione prevalentemente elettrica (ad esempio monopattini, hoverboard e segway).

Dal 3 novembre sarà prevista, la possibilità, anche agli acquirenti, la piattaforma online per poter beneficiare del Bonus, sia sotto forma di rimborso che di sconto.

La piattaforma sarà disponibile sul sito del ministero dell’Ambiente e della Tutela del territorio e del mare, nell’area dedicata “Bonus mobilità 2020”.

Il buono mobilità è un contributo fino a 500 euro per l’acquisto di biciclette, anche a pedalata assistita, e di veicoli per la micromobilità elettrica quali monopattini, hoverboard e segway, o per l’utilizzo dei servizi di sharing mobility. Il bonus potrà coprire fino al 60% della spesa sostenuta per acquistare il mezzo o il servizio. 

La ratio del provvedimento del Ministero dell’Ambiente di concerto con il Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti è incentivare forme di trasporto sostenibili che garantiscano il diritto alla mobilità delle persone nelle aree urbane a fronte delle limitazioni al trasporto pubblico locale operate dagli enti locali.

Il bonus bici è retroattivo, ovvero è valido per gli acquisti effettuati a partire dal 4 maggio 2020, giorno d’esordio della Fase 2.

I destinatari sono i residenti maggiorenni dei Comuni con almeno 50.000 abitanti, capoluoghi di Provincia, Regione e Citta metropolitane.

Bonus bici e monopattini: cos’è e chi può beneficiarne?

Il Decreto Rilancio, ha stanziato 120 milioni di euro per la mobilità sostenibile. Tra questi una parte è destinata al bonus bici, finalizzati ad incentivare l’acquisto e l’utilizzo di biciclette anche elettriche e monopattini elettrici.

Possono usufruire del bonus bici i maggiorenni che hanno la residenza nei capoluoghi di Regione e di Provincia anche sotto i 50.000 abitanti, nei Comuni con popolazione superiore a 50.000 abitanti e nei comuni delle Città metropolitane (anche al di sotto dei 50.000 abitanti). Il Bonus non necessita di rottamazione ed è un contributo, per l’anno 2020, pari al 60% della spesa sostenuta e comunque non superiore a 500 euro.

Come sarà erogato il Bonus?

Dal 3 novembre gli acquirenti potranno richiedere, mediante la piattaforma web il bonus bicicletta.

Pertanto, chi ha già comprato un mezzo potrà chiedere il rimborso.

Coloro che non hanno ancora effettuato l’acquisto, dal 3 novembre 2020 al 31 dicembre 2020 potranno richiedere un voucher da utilizzare presso l’esercente prescelto.

L’istanza di rimborso deve essere presentata entro e non oltre 60 giorni dalla operatività dell’applicazione web.

Deve, inoltre, essere allegata copia della fattura o della documentazione commerciale rilasciata.

Il rimborso sarà effettuato mediante accredito sul conto corrente del beneficiario.

L’identità dei beneficiari è accertata tramite SPID (Sistema pubblico di Identità digitale).

Chi ne fosse sprovvisto, deve necessariamente farne richiesta.

8 COMMENTI

  1. Buongiorno. Mi sono aggiudicato un buono da 500 euro per l’acquisto di una bicicletta a pedalata assistita. Posso utilizzare il buono per una cifra inferiore, ad esempio per solo 400 euro ? Posso cambiare oggetto, ovvero acquistare non più una bici elettrica, ma un monopattino elettrico utilizzando così il buono per una cifra decisamente inferiore ? Esiste una norma scritta per quanto da me chiesto ? Grazie per la gentile risposta.

Lascia una Risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here